Caricamento in corso ...
close
Continuando la navigazione sui nostri siti, si accetta l'installazione e l'uso di cookie sul vostro computer, anche per promozionali e / o pubblicitari, rispettando la nostra tutela della vostra privacy policy.
close close
loading
close
loading
Si tratta di una causa di forza maggiore che ci obbliga, purtroppo, a prendere la decisione di interrompere la nostra attività commerciale.
1 cappelino offerto per ordini superiori 110 € 130 CHF con il codice* : LCSKDO
 



da sempre la nostra marca promuove i valori di prossimità e condivisione. Ecco perché, innanzitutto, desideriamo rivolgerti un messaggio di solidarietà: siamo molto colpiti da questa crisi sanitaria, che ci ha imposto di riorganizzare la nostra attività per il tempo che servirà.

Si tratta di una causa di forza maggiore che ci obbliga, purtroppo, a prendere la decisione di interrompere la nostra attività commerciale a partire da oggi. Dato che la salute dei nostri collaboratori è la nostra priorità, non siamo più in grado di garantire la nostra attività. Ne siamo davvero spiacenti, ma sappiamo di poter contare sulla tua comprensione e ci auguriamo di poter a breve soddisfare nuovamente le tue richieste, come abbiamo sempre voluto fare.

Ti siamo vicini mentalmente e ci auguriamo che sia tu che la tua famiglia stiate bene.

Sportivi saluti,
Le Coq Sportif

continua a visitare close

Yannick Agnel

le coq sportif brand ambassador

Vedi la collezione Training  

I SUOI PRIMI PASSI

Yannick Agnel inizia a nuotare all’età di 8 anni presso il Club Nautic Nimois. Si fa notare nel 2009 durante i Campionati Francesi. A quell’epoca, la muta era l’argomento principe al centro delle discussioni nel mondo del nuoto. Tutti gli altri nuotatori la indossano eccetto Yannick, che decide di nuotare con un semplice costume. Nel 2010 diventa campione europeo nei 400 m stile libero. Diventa anche campione francese nei 200 e 400 m stile libero nel 2011 e campione francese nei 100 e 200 m stile libero nel 2012, dove ottiene le qualificazioni per le Olimpiadi.

IL PRIMO SUCCESSO

Yannick è al culmine della sua ascesa internazionale durante le Olimpiadi di Londra, dove diventa campione olimpico nei 200 m stile libero e nella staffetta 4 x 100 m stile libero e vince anche una medaglia d’argento durante la gara dei 4 x 200 m stile libero. Conferma la sua leadership nel 2013 ai Campionati Mondiali di Barcellona vincendo il titolo di campione mondiale nei 200 m stile libero e nei 4 x 100 m stile libero. Oltre a questi titoli però si pone un’altra sfida: si trasferisce negli USA, a Baltimora, per lavorare con il coach di Michael Phelps, Bob Bowman. Tornato in Francia nel 2014 al Club Olympique di Mulhouse, decide di lavorare con il coach Lionel Horter.

ita
14